Oggi è    ●   Si celebra


S. Maria ad Martyres Chiesa Giubilare A.D. 2016-2017


Festa della Santa Patrona: 12 settembre

La parrocchia S. Maria ad Martyres sorge nel quartiere Torrione, lato mare, a pochi minuti dal centro di Salerno. ...


Pagina dedicata dove puoi leggere online o scaricare il Giornalino dei Frati Minimi  S. Maria della Stella

«Lasciate che i bambini vengano a me, perché di questi è il regno dei cieli».



BACHECA PARROCCHIALE
(Clicca per maggiori info )

ORARIO SANTE MESSE
dal 31/03/2024

ORATORIO PARROCCHIALE
Programma 2023-2024

Giornalino dei Frati Minimi
S. Maria della Stella

GRUPPI PARROCCHIALI









Cerca nella Bibbia

Per citazione
(es. Mt 28,1-20):
Per parola:
 


Motore di ricerca

  in questo sito    nel Web

XII DOMENICA DEL TEMPO ORDINARIO  -  23 giugno 2024


Nella liturgia di oggi si narra l’episodio della tempesta sedata da Gesù . La barca su cui i discepoli attraversano il lago è assalita dal vento e dalle onde ed essi temono di affondare. Gesù è con loro sulla barca, eppure se ne sta a poppa sul cuscino e dorme. I discepoli, pieni di paura, gli urlano: «Maestro, non t’importa che siamo perduti?»
E tante volte anche noi, assaliti dalle prove della vita, abbiamo gridato al Signore: “Perché resti in silenzio e non fai nulla per me?”.
Sono tanti i momenti nei quali ci sentiamo in una tempesta, ci sentiamo quasi finiti. In queste situazioni e in tante altre, anche noi ci sentiamo soffocare dalla paura e, come i discepoli, rischiamo di perdere di vista la cosa più importante.
Gesù, pregato dai discepoli, calma il vento e le onde. E pone loro una domanda, una domanda che riguarda anche noi: «Perché avete paura? Non avete ancora fede?» 
I discepoli si erano fatti catturare dalla paura, perché erano rimasti a fissare le onde più che a guardare a Gesù. E la paura ci porta a guardare le difficoltà, i problemi brutti e non a guardare il Signore, che tante volte dorme.
Anche per noi è così: quante volte restiamo a fissare i problemi anziché andare dal Signore e gettare in Lui i nostri affanni! Quante volte lasciamo il Signore in un angolo, in fondo alla barca della vita, per svegliarlo solo nel momento del bisogno!
Chiediamo oggi la grazia di una fede che non si stanca di cercare il Signore, di bussare alla porta del suo Cuore.
(Papa Francesco, Angelus 20 giugno 2021)
 

Venerdì 31 maggio 2024:
Conclusione del Mese di Maggio e Festa di San Francesco di Paola

A conclusione del mese mariano e dei festeggiamenti in onore di S. Francesco di Paola, dopo la solenne celebrazione eucaristica delle 18.30 presieduta dal molto rev.do padre provinciale Padre Francesco Carmelita sono state portate in processione per le strade della Parrocchia le statue della Vergine Maria e del Santo della carità. La processione si è snodata lungo le strade di Torrione Mare addobbate a festa con drappi e fiori e con la partecipazione di numerosi fedeli.
Il parroco p. Giorgio ringrazia tutti coloro che hanno contribuito a rendere la festa della Vergine Maria e di San Francesco un grande momento per la nostra comunità parrocchiale.
Calendario Festeggiamenti
27/05/2024 Benedizione del mare con la reliquia di S. Francesco

11 gennaio-23 gennaio 2024:
Visita canonica di padre Francesco Carmelita a Kinshasa in Congo

Dall'11 gennaio padre Francesco Carmelita, Correttore Provinciale della Provincia S. Maria Stella dei Minimi, è tornato  in visita canonica nella Missione di Kinshasa diretta dal nostro caro padre Cedrick.
Nell'occasione ha portato ai bambini dell’Orfanotrofio gli aiuti, raccolti nel mese di dicembre nelle comunità di Salerno, Castellammare, Vico Equense, Massa Lubrense, Napoli, Palermo e, in particolare, Milazzo, dove padre Saverio Cento ha organizzato un concerto di raccolta fondi!
Come vedete, ha scritto padre Giorgio, la carità che facciamo produce i frutti abbondanti di opere buone. 
 

20 gennaio 2024: Festa della Madonna del Miracolo


Festa della Madonna del Miracolo

Catechismo 2023/2024

Corso di Cresima 2023/2024

Corso prematrimoniale 2023/2024
 

Lunedì 19 giugno 2023: La biblioteca prof. Lazzaro apre le porte alla città

Una biblioteca al servizio della cittadinanza nel cuore del quartiere Torrione e non solo. È quella intitolata alla memoria del professore Giuseppe Lazzaro, storico preside del liceo classico “De Sanctis” di Salerno. Lo spazio culturale nasce nel 2021 presso la chiesa di S. Maria ad Martyres  su impulso di padre Francesco Carmelita,.
Da lunedì 19 giugno 2023 apre le sue porte alla città. Può frequentarla chiunque, perché l’ingresso è libero e gratuito.
La mattina gli anziani del quartiere potranno leggere un giornale, consultare un libro o semplicemente passare qualche ora insieme.
I giovani potranno invece usare lo spazio per lo studio, trovando, soprattutto nel pomeriggio, un luogo di silenzio.
Il servizio è fruibile dal lunedì al venerdì dalle ore 09.00 alle 12.30 e dalle ore 15.00 alle ore 19.00.
 

Padre Francesco Carmelita nuovo Padre provinciale
dell’Ordine dei minimi O.M.

Padre Francesco Carmelita, padre superiore e parroco della Comunità dei Padri minimi di Santa Maria ad Martyres di Salerno, è stato nominato nuovo Correttore della Provincia religiosa di Santa Maria della Stella comprendente le comunità della Campania, Sicilia e Repubblica Democratica del Congo. Succede a Padre Saverio Cento, che ha completato il suo mandato.
Figura di spicco molto apprezzata all’interno del Sacro Ordine fondato dal Santo Paolano, e molto amato nella sua comunità, Padre Francesco, 52 anni, è originario di Milazzo, cittadina della fascia tirrenica della provincia di Messina.
Ultimo di 3 figli, dopo aver conseguito il diploma di perito tecnico commerciale, intraprende il cammino vocazionale religioso entrando, nel 1989, nel Collegio Internazionale filosofico-teologico dell’Ordine dei Minimi dell’Eur di Roma, dove inizia gli studi di filosofia.
Concludendo il baccalaureato in teologia presso la Pontifica Università Lateranense, nel 1992, dopo il primo periodo di noviziato nella comunità di Massa Lubrense, giunge alla professione solenne il 29 giugno 1996.
Viene ordinato sacerdote il 2 aprile 1997 dall’arcivescovo Mons. Francesco Miccichè nella Basilica Reale Pontificia di San Francesco di Paola di Napoli.
Importante il suo impegno per la missione vocazionale giovanile dell’Ordine dei minimi in Repubblica Democratica del Congo, viene proclamato Correttore Provinciale l’8 luglio 2022, nell’anno in cui ricorre il suo 25° anniversario di vita sacerdotale.
Tutta la Comunità gioisce e ringrazia Dio e il nostro Santo Padre Francesco di Paola e riversa sul nuovo Superiore Provinciale tutte le le sue preghiere”, si legge nel messaggio della Comunità Ecclesiale San Vito-Vico Equense.
Nel pomeriggio dello stesso giorno è stata nominata la nuova Curia provincializia che per i prossimi tre anni affiancherà il nuovo Padre Provinciale: vicario provinciale, Padre Mario Savarese; II Assistente, Padre Salvatore Zicari; III Assistente, Padre Serge Kieyele.

I Padri Capitolari con il nuovo Correttore Provinciale p. Francesco Carmelita e il Correttore Generale p. Gregorio Colaorti.

Saluto del Correttore Provinciale ai religiosi e terziari Minimi della nostra Provincia religiosa
 

La Biblioteca prof. Giuseppe Lazzaro

La biblioteca è stata istituita ad inizio del 2021 presso la chiesa di S. Maria ad Martyres all'inizio dell'anno2021 su impulso p. Francesco Carmelita. Insieme alla provincia religiosa di Santa Maria della Stella e altre Biblioteche dei Frati Minimi, forma il Sistema Bibliotecario Minimi “ Biblioteche Frati Minimi”. E' stata inaugurata e benedetta il 22 ottobre 2022 da frate Francesco Alessandro Lazzaro, figlio del compianto preside prof. Lazzaro.
Sono presenti 8.000 volumi e circa 1.000 sono già stati catalogati online grazie alla fondazione Bonaventura di Napoli . Oltre il 50% dei volumi donati dai fedeli fanno riferimento alla letteratura, mentre l’altra parte è suddivisa tra storia, arte e religione ,con particolare riferimento a testi dedicati alla Vergine Maria e a San Francesco di Paola. Il patrimonio librario custodisce anche il fondo Giuseppe Lazzaro e il fondo donato dal giornalista Angelo Scelzo, che è stato vice Direttore della Sala Stampa della Santa Sede e dell'Osservatore Romano.
La struttura, dotata di impianto video e audio si presta per essere utilizzata come location per eventi culturali.
La Biblioteca aderisce al Servizio Bibliotecario Nazionale, attraverso il polo CAM, ed è intitolata al compianto Prof. Giuseppe Lazzaro, uomo impegnato nel sociale, già docente e preside del Liceo cittadino 'De Sanctis'.
"Volendo riassumere con poche, ma incisive frasi la vita del nostro benamato fratello e amico diremmo che lui era uno spirito aperto, un credente appagato, investito della torcia della fede e della speranza, un uomo che ha vissuto e respirato l’ideale di santità, se ne è lasciato illuminare lavorando nel campo della cultura e della scuola con spirito umile e positivo", così scriveva il 2 febbraio 2019 Padre Francesco Carmelita o.m. nel settimo anniversario della sua scomparsa.
www.beweb.chiesacattolica.it/istituticulturali
https://anagrafe.iccu.sbn.it

 

Diocesi di Salerno  
Spiritualità Minima
Pagina Parrocchia

Musica di sottofondo: "Inno a S. Francesco di Paola"  -  Webmaster. Giuseppe De Nicola