Oggi è    ●   Si celebra


S. Maria ad Martyres Chiesa Giubilare A.D. 2016-2017


Festa della Santa Patrona: 12 settembre

 

COVID-19

Il Parroco invita tutti al buon senso e all’alto senso di responsabilità nell’applicare le regole prescritte dal protocollo per l'accesso alla Chiesa e per lo svolgimento delle Azioni Liturgiche.
Richiama all'obbligo di indossare la mascherina, avendo massima attenzione a coprirsi naso e bocca, e a mantenere un’adeguata distanza di sicurezza: la superficialità potrebbe essere fatale e costarci cara.
Considerando i disagi che derivano dalle attuali limitazioni sanitarie, per motivi di età e di salute dispensa dal precetto festivo  le persone malate e le persone anziane a rischio, che potranno unirsi alla preghiera della Chiesa attraverso le trasmissioni parrocchiali, radiofoniche o televisive.
 
L'aula liturgica in tempo di Covid-19

Weekend Vocazionali

BACHECA PARROCCHIALE
(Clicca per maggiori info )

Giornalino Parrocchiale

CORSO DI SPIRITUALITA' MINIMA
Calendario incontri online

GRUPPI PARROCCHIALI




Cerca nella BIBBIA

Per citazione
(es. Mt 28,1-20):
Per parola:
 

Motore di ricerca

  in questo sito    nel Web

III domenica del Tempo Ordinario (Anno C)  23 Gennaio 2022

«Oggi si è compiuta questa Scrittura che voi avete ascoltato», (Lc,1-4; 4,14-21)
Questa domenica ascoltiamo i primi quattro versetti del Vangelo di Luca uniti al racconto della liturgia nella sinagoga di Nazaret dove Cristo legge e commenta un brano di Isaia; Luca parla del «raccontare» gli «avvenimenti», e il brano si chiude con Cristo che dice: «Oggi si è compiuta questa Scrittura che voi avete ascoltato».
Raccontare quel che è avvenuto e scoprire quel che si sta compiendo.
C’è un nesso fra vita reale e Parola di Dio. Nelle Scritture c’è depositata la storia e secondo Cristo quel che è stato detto secoli prima da Isaia serve a scoprire cosa sta accadendo.
Focalizzare questo a cosa serve?  A evitare di ascoltare (e predicare) una collezione di idee, di valori, di astrazioni, per arrivare solo a speculazioni e ragionamenti, staccati dalla vita.
L’uomo, infatti, non viene salvato da un’idea, ma da una persona, Cristo, che non ha trasmesso concetti, ma si è incarnato. Se bastava capire, non veniva a farsi crocifiggere.
C’è differenza fra sapere cos’è un tumore e avere un tumore, o ragionare sulla paternità e trovarsi fra le braccia un figlio appena nato: le teorie sono ombra, inconsistenza. La vita è un’altra cosa, l’oggi è ben altro che una astrazione.
Cristo non dice: «Quel che abbiamo ascoltato è un valore importante», ma: «Oggi si è compiuto quel che avete ascoltato». Molti infatti sanno teoricamente cosa andrebbe fatto, ma non sanno farlo.
Cosa vuol dire «conoscere le Scritture»? Scoprire la mia esistenza in esse, e ritrovare le Scritture fra le pieghe della mia vita.
La parola di Dio non va capita, va accolta, è diverso. Capisci un miserabile o accogli un miserabile, se non vedi tu la differenza, lui la vede di sicuro.

(www.famigliacristiana.it )

 

 La Domenica terza del Tempo Ordinario ogni anno si celebra la "Domenica della Parola di Dio", istituita da Papa Francesco con la Lettera apostolica Aperuit illis del 30 settembre 2019. Il titolo prende le mosse da un versetto del Vangelo di san Luca: “Aprì loro la mente per comprendere le Scritture” (Lc 24,45).
E' un’occasione propizia per rilanciare con maggiore forza la centralità della Parola di Dio nella predicazione, nella catechesi e nei vissuti delle nostre comunità cristiane; soprattutto nel cammino sinodale che stiamo vivendo essa è un chiaro invito a lasciarci condurre dall’ascolto della Parola che “unisce i credenti e li rende un solo popolo”.
Il Parroco auspica "che alle ore 11 le realtà della comunità parrocchiale si riuniscano per solennizzare l’Eucaristica. Manifestiamo con la nostra presenza, concretamente che la Parola di Dio è dinamica.  Non è un libro che, una volta letto, si chiude e si depone nello scaffale, ma è una presenza viva, capace di trasformare e di santificare la nostra vita. Vi aspetto tutti".

Padre Francesco Carmelita

 

Giornalino Parrocchiale

Cambia e credi... e se ci provassi? è questo il titolo del giornalino parrocchiale, un buon progetto pensato per tutti ma principalmente per i giovani, per coloro che più di ogni altro sono all’inizio della vita e hanno bisogno di bussole per orientarsi e di spunti per riflettere .  Diciamo che il giornalino è pensato come l’occasione per confrontarsi su un determinato tema, che cambierà volta per volta, così da provocare la riflessione dei giovani che ne sono i “redattori”. 
Partecipa anche tu alla realizzazione del prossimo numero,  scrivici su facebook.com/parrocchiasantamariadmartyres/ oppure recati direttamente in parrocchia.

Il bollettino è disponibile periodicamente su supporto cartaceo, che può essere ritirato in parrocchia, e su questo sito in formato pdf, che può essere scaricato gratuitamente posizionandosi e cliccando sul numero interessato.
n. 0/2021 - La speranza
n. 01/2022 - La crisi
     
 

Novena Natale

Orario Sante Messe Natale 2021

I venerdì di San Francesco di Paola
 

I° Corso di Formazione in Spiritualità Minima
e Storia dell’Ordine dei Minimi

 
Il corso sarà tenuto da S. Ecc.za Rev.ma Mons. Giuseppe Fiorini Morosini, Arcivescovo Emerito di Reggio Calabria-Bova, ed avrà come obbiettivo quello di fornire una formazione organica ed approfondita di tutta l’opera minima con particolare riferimento: al contesto storico in cui è vissuto San Francesco di Paola, alla spiritualità e al carisma penitenziale proprio di San Francesco di Paola e dell’Ordine da lui fondato, ad alcuni rudimenti circa la storia della fondazione e dello sviluppo dello stesso Ordine nonché alla letteratura prodotta dai frati nel corso dei secoli.
Il corso si articolerà in 16 incontri online, organizzati secondo il calendario riportato a fianco, e si concluderà con un seminario in presenza ove saranno portate a termine ed approfondite le tematiche sviluppate durante l’intero anno.
Gli incontri si svolgeranno sulla piattaforma Google meet, con cadenza quindicinale, ed avranno inizio alle ore 20.15 mentre il collegamento alla piattaforma sarà attivo dalle ore 20.05. La durata degli incontri è di circa 70 minuti.
La partecipazione al corso è totalmente gratuita ed a numero chiuso, saranno disponibili soltanto 90 accessi in piattaforma. Per potersi iscrivere non è necessario alcun requisito di formazione previa; è necessario prendere visione del Calendario Formativo e del Regolamento degli alunni e sottoscrivere la richiesta di iscrizione inoltrandola alla casella di posta elettronica: scuoladispiritualitaminima@gmail.com
Ad avvenuta registrazione il partecipante riceverà apposita comunicazione ove sarà riportato il proprio numero di matricola e il link necessario all’accesso in piattaforma. Le iscrizioni saranno possibili dal 25 settembre al 05 ottobre 2021.

Padre Francesco Carmelita


Calendario Incontri

 


Appuntamenti Comunitari

Le Catechesi del Parroco

Gruppi parrocchiali 2021-2022

 

La Biblioteca Giuseppe Lazzaro

 

La nostra chiesa, sempre più sicura

Per tutelare la salute di tutti i fedeli rendendo sicura la nostra permanenza in chiesa, Padre Francesco e i Frati Minimi hanno acquistato una macchina professionale in grado di emettere vapore per sterilizzare a 180 gradi l’aula liturgica dopo ogni messa.
Padre Francesco ha voluto testare di persona la nuova macchina....
Insieme ai Frati tutti ringrazia fin d’ora i fedeli che vorranno contribuire alla spesa offrendo un piccolo obolo secondo le proprie possibilità.

 

5 gennaio 2021: Anniversario Ordinazione di Padre Cedrik

Il 5 gennaio 2020, durante la Celebrazione Eucaristica domenicale delle ore 18, l’allora frate Cedrick veniva ordinato presbitero per l’imposizione delle mani e la preghiera consacratoria dell’Arcivescovo di Salerno Mons. Andrea Bellandi. E’ passato un anno, e sembra ieri!

Padre Cedrick, la comunità dei Minimi e della Parrocchia tutta è lieta di partecipare alla tua gioia per il primo anniversario della tua ordinazione e grata si stringe a te nella preghiera, ringraziando il Signore per l’enorme contributo che tu, con la tua presenza, dai a tutti noi!.
Auguri padre, che il il Signore ti illumini sempre!

 

Carissimi fratelli e sorelle,
come sapete, dare sostegno alla Missione in Africa è una “Chiamata” alla quale ho risposto con convinzione. Con San Paolo dico : l’amore di Cristo mi spinge al pensiero..... AFRICA!
Nell’attesa si concretizzi la Fondazione, che gestirà il progetto di riqualificazione e sviluppo in terra d’Africa e visto il vivo interesse che manifestate, ho aperto un conto dedicato.

Periodicamente renderò noto l’importo raccolto, pubblicando l’estratto conto.

Padre Francesco Carmelita

Coordinate Bancarie:
FRANCESCO CARMELITA
Cod. Iban:  IT54K0306234210000002137030
Causale : Missione Congo

 

23 maggio 2020:
Anniversario Ordinazione di Padre Serge

La comunità tutta di S Maria ad Martyres si stringe a Padre Serge nel giorno che ricorda il suo Sì alla Chiesa, al Vangelo, a Cristo.
Grazie, Padre Serge, per il dono della tua vita. Grazie per le tue mani che consacrano, benedicono, accompagnano, curano. Grazie perché sei per noi esempio di fedeltà e speranza, Vangelo incarnato e vita spesa per la vita. Grazie!
Con l'occasione P. Francesco a nome di P. Serge e tutti i missionari Congolesi ringrazia tutti coloro che hanno versato un contributo per la Missione. in Congo.
Ad oggi sono stati raccolti € 351,00. A questi Padre Francesco ha ritenuto opportuno donare in aggiunta altri € 500,00 per far fronte all'esigenze della missione.  Contribuiamo tutti alla rinascita della terra d’Africa per essere una Chiesa viva in missione d’amore.

 

Padre Francesco, avendo ricevuto moltissime richieste, ha ritenuto opportuno aprire un conto corrente dedicato al carrello solidale che per una maggior trasparenza sarà periodicamente rendicontato su questa pagina.
Nella certezza che ogni gesto di solidarietà sarà benedetto dal Signore,  ringraziamo ciascuno di voi per la generosità che potrà esprimere

PADRE FRANCESCO CARMELITA
Cod. Iban:  IT41G3608105138296383296394
Causale : Carrello solidale

 

Musica di sottofondo: "Inno a S. Francesco di Paola" di Marco Frisina - Flauto e fisarmonica  del duo Distilo-Cassano

 

Webmaster: Giuseppe De Nicola  


 

Parrocchia Santa Maria ad Martyres - Via Adriano Falvo, 2/1 - 84127 Salerno

Tel. 089 796243   -   Cell.: 347 9752175

Sito web: www.santamariaadmartyres.it