Qui sono evidenziati i grandi momenti di spiritualità che hanno coinvolto la parrocchia Santa Maria ad Martyres di Salerno

 


Iniziata la peregrinatio della statua del Patrono nella chiesa
di Santa Maria ad Martyres dal 3 al 5 settembre 2018

 

Qui il filmato di Telecolore

Come già accade da qualche anno, dal 3 settembre è iniziata la peregrinatio della Statua di San Matteo in alcune parrocchie della nostra città.
Quest’iniziativa si propone di far sentire la vicinanza del santo patrono anche ai quartieri più lontani dalla Cattedrale e di accrescere la consapevolezza che tutti sono parte di un’unica grande famiglia.

Quest’anno fra le parrocchie che ospiteranno la statua del Patrono di Salerno per pregarlo e conoscerne sempre più profondamente il messaggio che ha lasciato con il suo Vangelo, è stata designata la chiesa di Santa Maria ad Martyres a Torrione, sul Lungomare Tafuri, anche in ricordo dei SS. Martiri salernitani, fratelli nella fede dell’Evangelista.

(Per maggiori info sulla vita e le opere del santo vai alla pagina dedicata: San Matteo

 

Le reliquie di Sant'Alfonso Maria Fusco a Santa
Maria ad Martyres dal 5 all'11 Novembre 2017

Qui il filmato di Porta a porta

Il 5 novembre 2017 alle ore 17, la chiesa di Santa Maria ad Martyres a Torrione ha accolto le reliquie di  Sant’Alfonso Maria Fusco.  Un’ora più tardi, alle 18, è seguita la solenne Celebrazione eucaristica, che ha dato inizio ad una settimana di adorazione e preghiera. 
A rendere omaggio ad Alfonso Maria Fusco ci saranno anche i religiosi convenuti al Grand Hotel Salerno per la 57ª assemblea generale della Conferenza italiana dei superiori maggiori (Cism), presenti 120 provinciali in rappresentanza dei 19.005 religiosi italiani.
Durante tutta la settimana la chiesa di Santa Maria ad Martyres sarà crocevia di fedeli e pellegrini.
Le spoglie del Santo, ricordato come il don Bosco del Sud e canonizzato il 16 ottobre 2016 da Papa Francesco, rimarranno nella nostra Parrocchia fino a sabato 11.
 
Di Sant’Alfonso Maria Fusco si è parlato ampiamente anche nella puntata di Porta a Porta dedicata ai Santi di papa Francesco e andata in onda il 2° novembre, giorno della commemorazione dei defunti. La trasmissione di Rai Uno ha ricordato l'impegno con i giovani di Sant’Alfonso, il quale salvò dall’abbandono tanti ragazzi istruendoli e avviandoli ad apprendere un mestiere, creando nella Angri di fine Ottocento un prototipo di istituto professionale.
Proprio per aiutare la gioventù povera e abbandonata, il Santo educatore fondò nel 1878 la Congregazione delle Suore di San Giovanni Battista .   Per maggiori info vai alla pagina dedicata: S. Alfonso Maria Fusco

 

La Madonna del Miracolo

L'11 e il 12 ottobre 2017 la comunità di Santa Maria ad Martyres ha vissuto un intenso momento di grazia: dalla Basilica della Madonna del Miracolo-Sant’Andrea delle Fratte di Roma è giunto nella nostra Parrocchia il Quadro “Pellegrino” della Madonna del Miracolo, che toccherà tutte le comunità italiane dell’Ordine dei Minimi di San Francesco di Paola.
L’evento si colloca nello spirito dell’Anno Mariano dei Minimi (27 novembre 2016-20 gennaio 2018), iniziato alla fine dell’Anno della Misericordia e delle celebrazioni del VI centenario della nascita di San Francesco di Paola.
Alle ore 18 Il Quadro è giunto presso i Giardinetti della Carnale ed è stato portato con processione aux-flambeaux nella Chiesa parrocchiale, dove i fedeli hanno partecipato alla solenne Celebrazione Eucaristica officiata da Padre Francesco Trebisonda, parroco di Sant'Andrea delle Fratte . . . (continua)

 

Il 20° di sacerdozio di p. Francesco Carmelita


Il 2 aprile 2017, festa di S. Francesco di Paola, ricorre il 20° anniversario dell'ordinazione del parroco padre Francesco Carmelita, che venne ordinato sacerdote Il 2 aprile 1997 e, avvicendasi con P. Giuseppe Ceglia, diventò parroco da ottobre del 1998 fino al 2007, allorquando la parrocchia venne affidata P. Luigi Paciolla.
Nell''ottobre 2010 padre Francesco ne riprese il possesso canonico.

Dopo l'ingresso processionale nella chiesa affollata come nelle grandi occasioni da fedeli festanti, ha avuto inizio la solenne Celebrazione Eucaristica delle ore 11, durante la quale si sono avuti momenti di intensa commozione, come l'omelia del vicario parrocchiale padre Salvatore, la processione offertoriale per portare all'altare l'ostia magna, il calice, il vino, l'acqua e il bastone da pastore, la danza sacra eseguita da quattro fanciulle con tunica bianca a esprimere l'offerta della nostra vita a Dio con tutto il corpo e l'offerta del sacerdozio che padre Francesco ha ricevuto da Dio 20 anni fa, gli auguri da parte dei bambini della parrocchia.
A conclusione della Messa, padre Francesco ha affidato tutta la comunità parrocchiale alla Madonna dei Martiri titolare della nostra parrocchia . . .  (continua)

 

Centenario della nascita di S. Francesco di Paola



Il 27 marzo 2016 ricorre il VI centenario della nascita di san Francesco di Paola (1416 - 1507), fondatore dell’Ordine dei Minimi e  grande taumaturgo della storia cristiana.

Nell'occasione, Papa Francesco concede con speciale mandato e nel quadro delle consuete condizioni l'Indulgenza Plenaria  in ogni giorno durante l'Anno Santo della Misericordia a tutti coloro che con sentimenti di Fede e di Conversione si recheranno in qualsiasi chiesa o oratorio dell'Ordine dei Minimi e  parteciperanno ad una celebrazione giubilare o ad una pia pratica in onore  del Santo Eremita calabrese . . . (continua)

 

La reliquia di San Giovanni Paolo II
a Santa Maria ad Martyres  il 19 maggio 2016

Giovedì 19 maggio 2016, un grande evento spirituale ha coinvolto la parrocchia Santa Maria ad Martyres di Salerno: la visita della Reliquia di San Giovanni Paolo II. E' stato un regalo inaspettato voluto dal parroco padre Francesco ai suoi parrocchiani e dall’Unitalsi (Unione Nazionale Italiana Trasporto Ammalati a Lourdes e Santuari Internazionali), per rivivere gli insegnamenti del Santo Giovanni Paolo II che tanto fu vicino al mondo della "sofferenza", prima centrando l'attenzione sui malati, i deseredati, le popolazioni oppresse , e poi sperimentandola sulla propria pelle.
Verso le 18:30, accolta da uno scosciante applauso dei parrocchiani e dei tanti fedeli accorsi dalle zone limitrofe,  la Santa Reliquia è giunta nei giardinetti al Forte La Carnale portata dai volontari dell'Unitalsi ed accompagnata dalle Dame con la loro uniforme. La Reliquia è stata poi portata in processione fino alla Chiesa parrocchiale, dove si è svolta la celebrazione eucaristica con testimonianza, seguita dall'Adorazione Eucaristica fino alle ore 22:00 . . .  (continua)

 

 

 

 


Parrocchia Santa Maria ad Martyres - Via Adriano Falvo, 2/1 - 84127 Salerno

Tel. 089 796243   -   Cell.: 347 9752175

Sito web: www.santamariaadmartyres.it