Missione in Africa
... il sogno è la forza della vita

Carissimi fratelli e sorelle,
come sapete, dare sostegno alla Missione in Africa è una “Chiamata” alla quale ho risposto con convinzione.
Con San Paolo dico: l’amore di Cristo mi spinge al pensiero.... AFRICA!
Ringrazio il buon Dio, il mio Padre Provinciale, la venerabile Curia Provinciale per l’opportunità che mi ha offerto di scoprire e spalancare attraverso l’esperienza missionaria “l’ansia di Gesù”.
Ogni viaggio che compio in Africa, lo confesso, è come se dovesse essere l’ultimo, perché tante sono le difficoltà, tanti i rischi che incontro, tanta la stanchezza… ma dopo in me si accende il bisogno di andare ancora, di offrire con amore quell’amore che puntualmente ricevo, per cui mi impegno a fare ancora, a fare altro.
Cresce il sogno di vedere grande l’Africa… di sentire utile l’impegno dell’Ordine dei Minimi in Africa.

I sogni, miei cari amici, non vanno tenuti chiusi nel cassetto, non si arrestano per liberarli quando in vena di romanticherie o ammalati di rimpianto: quelli evidentemente non sono sogni, ma tristi fughe dalla realtà.
Il sogno è invece la forza della vita che preme per sbocciare ed ha il sapore del NON ANCORA … che si compie anche grazie al vostro contributo: aiutatemi in questo MERAVIGLIOSO PROGETTO DI VITA.

Nell’attesa si concretizzi la Fondazione “Maison de charité de Saint Francois de Paule”, che gestirà il progetto di riqualificazione e sviluppo in terra d’Africa, e visto il vivo interesse che manifestate ho aperto un conto dedicato.
Fiducioso che continueremo a fare la nostra parte in un progetto così grande, vi ringrazio ancora implorando il sostegno del nostro Santo Fondatore e la benedizione del Signore.

Padre Francesco Carmelita

 

Contribuiamo tutti alla rinascita della terra d’Africa per essere una Chiesa viva in missione d’amore

Coordinate Bancarie
Beneficiario: FRANCESCO CARMELITA
Cod. Iban: IT54K0306234210000002137030
Causale: Missione Congo

 

9 maggio 2020:
Anniversario Ordinazione di Padre Serge

La comunità tutta di S Maria ad Martyres si stringe a Padre Serge nel giorno che ricorda il suo Sì alla Chiesa, al Vangelo, a Cristo. Grazie, Padre Serge, per il dono della tua vita. Grazie per le tue mani che consacrano, benedicono, accompagnano, curano. Grazie perché sei per noi esempio di fedeltà e speranza, Vangelo incarnato e vita spesa per la vita. Grazie! Con l'occasione P. Francesco a nome di P. Serge e tutti i missionari Congolesi ringrazia tutti coloro che hanno versato un contributo per la Missione. in Congo. Ad oggi sono stati raccolti € 351,00. A questi Padre Francesco ha ritenuto opportuno donare in aggiunta altri € 500,00 per far fronte all'esigenze della missione. Contribuiamo tutti alla rinascita della terra d’Africa per essere una Chiesa viva in missione d’amore.

 

Canto in onore di S. Francesco di Paola

 

Il coro della comunità parrocchiale di San Nicola di Longobardi a Kinshasa, guidato da R. Padre Serge Kieyele, ha onorato il suo Padre fondatore S. Francesco di Paola attraverso questa meravigliosa melodia.

 

19 - 29 gennaio 2020
Viaggio Missionario a Kinshasa, Congo


 

Cedrick, arriva dal Congo
il primo sacerdote di Bellandi

«Con l’aiuto di Dio e di Gesù Cristo nostro Salvatore, noi scegliamo questo nostro fratello per l’ordine del presbiterato». Oggi, per la prima volta, l’arcivescovo Andrea Bellandi pronuncerà queste parole e presiederà la liturgia di un’ordinazione sacerdotale, imponendo le sue mani sul capo di Cedrick Mputu Matayi, un giovane religioso dell’Ordine dei Minimi di San Francesco di Paola. La celebrazione solenne, animata dal Coro dell’arcidiocesi, sarà officiata alle 18 nella Chiesa di Santa Maria ad Martyres, a Torrione.

Il trentenne Padre Cedrick, originario di Kinshasa, capitale del Congo, arriva in Italia quattro anni fa, dopo aver conosciuto i Padri Minimi nella sua città. Qui, e nel villaggio di Mokala, che si trova nel territorio di Idiofa, i religiosi guidano due missioni in cui uniscono l’opera concreta in favore della popolazione locale all’evangelizzazione. Cedrick resta affascinato e, da quell’esempio di carità tangibile (il motto del Fondatore è «Charitas») nasce in lui il desiderio di cominciare ad approfondire la grande figura di San Francesco di Paola, tra i santi più amati e popolari nella storia della Chiesa. È così che il giovane congolese comincia a frequentare la missione fino a sentire la vocazione alla vita religiosa. È in Africa che trascorre il tempo del prenoviziato, prima di partire per l’Italia dov’è accolto nella comunità di Santa Maria ad Martyres, a Salerno.

Qui trova come guida Padre Francesco Carmelita, parroco, maestro dei chierici, delegato dell’Ordine dei Minimi per l’Africa, che lo accompagna in tutto il cammino di preparazione che culminerà oggi con l’ordinazione.
«Cedrick – ci dice Padre Francesco – si è inserito subito nella nostra comunità, è amatissimo dai parrocchiani per la sua dolcezza e per il tratto gentile. È un giovane che sa entrare nel cuore delle persone in punta di piedi. Posso dire che si è messo alla scuola di San Francesco ed è sempre stato molto disponibile ad accogliere le mie indicazioni. Si occupa attualmente del gruppo dei chierichetti, ma resterà a Salerno ed avrà modo di seguire sempre più attività: ad esempio la formazione dei giovani che si preparano alla cresima. La sua presenza e la sua opera è un dono preziosi per tutti.
Presto diventerà viceparroco della nostra comunità: è ben preparato, avendo studiato teologia alla Facoltà Teologica di Capodimonte, a Napoli. E continuerà a formarsi».

Nei giorni scorsi, Bellandi, che ha colloqui periodici e continui anche con i seminaristi del Seminario metropolitano “Giovanni Paolo II”, ha voluto incontrare il giovane che ordinerà stasera. «Sarai il primo sacerdote su cui imporrò le mani – ha detto il presule a Padre Cedrick – con te resterà un legame che ci accompagnerà per sempre».
Il novello sacerdote presiederà la sua prima messa alle 11 di domani, festa dell’Epifania, nella chiesa di Santa Maria ad Martyres.

Fonte: Il Mattino.it, 5 gennaio 2020





 

10 - 24 luglio 2019
Viaggio Missionario in Congo


Parrocchia Santa Maria ad Martyres - Via Adriano Falvo, 2/1 - 84127 Salerno
Tel. 089 796243 - Cell.: 347 9752175
Sito web: www.santamariaadmartyres.it